cdnettuno pic

Via Cavour, 61 - 00048 Nettuno (RM)

Avvisi

COMUNICAZIONE DELLA DIRIGENTE SCOLASTICA

                                                                           A tutti gli stakeholder (alunni, famiglie, personale, territorio)

                                                                                                                               del Circolo Didattico di Nettuno

Carissimi,

in questa nuova fase dell’emergenza sanitaria, siamo di fronte ad una terza ondata di epidemia, invito tutti ad affrontare questo tempo difficile con grande senso di responsabilità.

Quello che accade oggi dipende da tutti noi e la volontà di mantenere in presenza al 100% la scuola dell’infanzia e la scuola primaria è una scelta fondamentale per i nostri giovani allievi, lo sappiamo come adulti, con una vita sociale ridotta e con le conseguenti difficoltà emotive, psicologiche ma anche di salute ed economiche, purtroppo.

La consapevolezza di quanto stiamo vivendo deve aiutarci a valorizzare gli aspetti positivi di questo periodo:

essere in salute, al sicuro nelle nostre case è un grande dono.

Nella nostra comunità ci sono stati numerosi casi di positività al virus, e alcuni con effetti drammatici sulla vita di intere famiglie.

La possibilità di vivere le attività didattiche in presenza, in sicurezza, è un’enorme opportunità di cui gli alunni hanno diritto, il diritto allo studio costituzionalmente sancito. Pertanto i comportamenti di noi adulti che potrebbero limitare e ridurre questo diritto sono assolutamente irresponsabili e penalmente perseguibili.

Solo unendoci come comunità e agendo con un’unica finalità, un regolare percorso formativo per tutti gli alunni del Circolo, potremo riuscire a mantenere l’attività didattica in presenza.

Vi invito a mantenere, come fatto finora, comportamenti rispettosi delle indicazioni normative, riducendo la socialità, al fine di ridurre le possibilità di contagio ed evitare condizioni di lockdown, che si renderanno necessario al peggioramento dell’emergenza.

Ai genitori, non preoccupatevi della mancanza di frequenza a scuola dei vostri figli in caso di positività di familiari, se rientrano, non in sicurezza, mettono a rischio l’intera comunità, e sarà necessario un’ulteriore sospensione per tutti. Le attività didattiche proseguono a distanza per chi non potrà partecipare in presenza.

Vi invito a collaborare tutti, ognuno per quello che può, nel rispetto delle indicazioni anticontagio sempre con l’intento di mantenere il più possibile la scuola in presenza.

Non sappiamo cosa ci aspetta nei prossimi mesi, ma molto dipende da noi.

Un abbraccio grande a tutti

Renata Coppola

Dirigente scolastica